Rullo di tamburi!

Con un po’ di ritardo dovuto all’influenza della vostra Abby Faith pubblichiamo la seconda intervista a una nostra very talented reader. Emma abita a Padova e nonostante la giovane età (nove anni compiuti da poco) è sempre la prima a vivere le avventure delle Talent Angels, grazie anche alla mamma e al papà che ormai sono un po’ zii delle nostre Squinz, mentre lei è la loro cugina grande. Ma non basta: ha anche un blog http://raccontidiemma.wordpress.com/ (ho letto le ultime due sui provini: brava brava brava!) che, nonostante gli impegni scolastici e artistici, riempie di belle storie. Una ragazza molto interessante! Conosciamola meglio.

Quale delle Talent Angels ti assomiglia di più o a quale vorresti assomigliare?

Sinceramente assomiglio a Julie, ed è la mia preferita

Se dovessi creare tu una nuova Talent Angels, come sarebbe?

Per me sarebbe un attrice,e sarebbe impegnatissima e antipaticissima.

Ti piacerebbe intervistare un cantante, un ballerino, un qualsiasi artista? Cosa gli chiederesti?

Gli chiederei come sono andati i suoi provini e le emozioni che prova

E se potessi intervistare un personaggio storico chi sarebbe? Che domande gli faresti?

Image

Michael Jackson. Gli avrei chiesto se gli sarebbe piaciuto fare un altro lavoro

Anche tu canti, balli, suoni, reciti, scrivi, dipingi… (o ti piacerebbe farlo)?

In effetti io canto, ballo, recito e scrivo

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Dipende , a volte invito delle amiche e a volte faccio i compiti oppure gioco da sola con le Barbie.

Se ti chiedessero: “Cos’è l’arte?” come risponderesti?

Per me l’arte è un diverso modo di comunicare, come il canto trasmette emozioni con la musica, la danza è un modo di comunicare senza parlare ma facendo passi eleganti o scatenati … ecc. poi c’è l’arte del disegno che comunica altre cose immaginarie o realistiche . Ma poi c’è la musica, il teatro … ma per me l’arte è la capacità di trasmettere emozioni in modo diverso.

Cosa ti piace della scuola? Cosa cambieresti?

Mi piace tutto della scuola a parte le urla che facciamo!

Che lavoro ti piacerebbe fare un giorno, come ti piacerebbe essere?

Vorrei fare la maestra e voglio essere normale : paziente , divertente, comprensiva , severa quando ce ne è bisogno … ma a volte penso che se farò la maestra non commetterò alcuni errori dei maestri.

Image

C’è un personaggio di un libro qualsiasi che ti ha colpito? Quale? Perché?

Ce ne sono molti , ma uno di questi è “La nonna sul melo “ di Mira Lobe . Mi ha colpito molto perché c’ è una nonna scatenatissima che fa di tutto , ma proprio di tutto !

C’è una frase di una canzone che ti piace particolarmente? Come mai?

Sì : “..e se anche i baci si potessero mangiare ci sarebbe un po’ più amore e meno fame..”. Dalla canzone “Se si potesse non morire” dei Modà (Sanremo 2013).

C’è qualcosa che ti fa arrabbiare e che vorresti cambiare?

I MASCHIIIIIIII! Trattano male noi femmine , ci danno fastidio.

Ti piacerebbe viaggiare? C’è un Paese, una città, un qualsiasi luogo del mondo che ti incuriosisce o ti affascina?

New York. Perché ho visto in parecchi film New York e mi piacerebbe vederla dal vivo

Image

Guardi la TV? Che programmi ti piacciono? Quali non ti piacciono?

Ce ne sono tanti che mi piacciono, ma uno di quei tanti è “ A tutto reality”. Molti altri non mi piacciono, uno di quelli è “ Grachi”

Ti capita di dover guardare programmi “da adulti”, tipo telegiornali, talk show, trasmissioni di approfondimento…? Cosa ne pensi?

Guardo i gialli , ma mi piacciono ! Ad esempio “La signora in giallo” o “L’ispettore Barnaby”.

Grazie Emma! In bocca al lupo per tutte le tue attività, i tuoi sogni e… preparati: sta per arrivare la terza avventura delle Talent Angels. Un po’ paurosa (ma non troppo, spero 😉 )

Annunci

Stop al televoto!

A pochi giorni del debutto di “Talent Angels – Il mondo ai tuoi piedi” continuano a essere molti i punti ancora oscuri sullo show del secolo: chi sarà il super ospite che la produzione sta corteggiando da molti giorni? Sarà forse Winona Whisper? O Madonna? E quanti concorrenti saranno eliminati a ogni puntata?

Negli studi newyorkesi della MJC, il produttore Robert “Magic Bob” Quirinus ha l’aria soddisfatta del gatto che si è mangiato il topo, ma non si lascia sfuggire nessuna rivelazione.

Unica concessione, un accenno alle modalità con cui si svolgerà il contest:
“A scegliere chi rimarrà e chi dovrà andarsene sarà una giuria formata da artisti ed esperti di livello mondiale”.
Niente televoto quindi, metodo tanto amato dalle società telefoniche quanto inviso agli addetti ai lavori.
“Spesso negli show DI LIVELLO INFERIORE AL NOSTRO accade che il belloccio di turno raccolga più voti di un vero artista” ha dichiarato Agrippina Vaganova, una dei giurata del super team di esperti.

Ma voi, ragazzi del pubblico, cosa preferite? Delegare la scelta della star delle star oppure dilapidare la vostra paghetta in televoti e invio di sms?

Abby Faith
for TEEN

Prime informazioni sui concorrenti

La produzione sta già blindando i concorrenti ed è difficilissimo riuscire a ottenere informazioni sul loro conto.

Ecco i primi artisti selezionati:

Fernanda de Cervantes, dalla Spagna, attrice
Leonhard Leider, Olanda, cantante
Toms Bent, anche lei cantante olandese
Sergej Korsakov, Russia, musicista
Padma Ramani, India (nata in Bhutan), cantante
Ji-Hye Lim (in arte Hero Kim), Corea, attore
Julie Endale, Canada, danzatrice
Miku Okuni, Giappone, danzatrice
Emily Austen, Nuova Zelanda, attrice
Theresa Boyle, Sud Africa, musicista.

“Toms Bent ha accettato la tua richiesta di amicizia”

“Toms Bent ha accettato la tua richiesta di amicizia su Facebook”.
Cos’è? Il messaggio che ogni adolescente vorrebbe trovare nella posta elettronica.
Anche molti bravi giornalisti ne sarebbero felici, ma pare che ai concorrenti non sarà consentito usare nessun genere di computer, smartphone, cellulare o altre apparecchiature che li tengano in contatto col “mondo esterno”.
Potete trovare qui i nomi dei primi concorrenti resi noti.
Affrettatevi a chiedere l’amicizia finché siete in tempo.
“Io l’ho già fatto senza risultato” dichiara Abby Faith, nota giornalista del settimanale TEEN.
Pare infatti che i concorrenti del Talent, quasi tutti minorenni, siano stati messi in guardia su quanto sia pericoloso accettare contatti su internet da parte di sconosciuti.
Non possiamo che ammirare la saggezza della produzione e sperare che, almeno, venga concessa ai concorrenti la possibilità di rilasciare interviste o comunicati stampa nei quali possano raccontarsi un po’ al loro pubblico.
Da TEEN, Aby Faith continua sollevando una piccola obiezione:

“A dire il vero, c’è chi mormora che la produzione abbia blindato i concorrenti perché lo show “ha qualcosa da nascondere.
Data la contraddizione EVIDENTE (dal momento che SHOW in inglese vuol dire ‘mostrare’), non presteremo orecchio a questi pettegolezzi degni di carta da pesce come il NEW YORK MUST.
Ma staremo all’erta.
In ogni caso, un immenso IN BOCCA AL LUPO da tutta la redazione di TEEN“.

Concluso il casting

Il talent show più ambizioso di tutti i tempi:

Si sono conclusi i provini, uno per continente, per il talent dei talent.

Robert Quirinus, il produttore esecutivo, si è dichiarato soddisfatto. La giuria, composta da alcuni dei più grandi nomi del mondo dello spettacolo, ha dovuto valutare non solo le capacità di ogni partecipante, ma anche la personalità, la presenza, la cultura generale.

Dichiara Quirinus ai microfoni della MJC Television:

“Noi stiamo cercando molto di più di personaggi da lanciare nel mondo dello spettacolo.
Vogliamo persone che oltre a saper cantare, ballare, recitare, o suonare, siano prima di tutto dei veri artisti.
Vogliamo lanciare un mito. Il più grande che abbia mai calcato le scene.
Un talento e un personaggio unico che possa conquistare il mondo e tenerlo ai suoi piedi”.

Entro le prossime ore si dovrebbe sciogliere il riserbo sui nomi dei quaranta giovanissimi che parteciperanno allo show, dieci per ciascuna delle quattro discipline previste.